LA SCALA 13aprile - Tutti i doni della cultura

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA SCALA 13aprile

archivio 2013-2014 > visite guidate > visite guidate

La Scala 13 aprile 2013
Costo adulti 10 euro per visita guidata e 20 per ingresso (totale 30 euro)  i ragazzi  fino a 18 anni solo  8 euro totali, iscrizioni entro 2 aprile
incontro alle ore 15,00
VISITA DEL PALCO REALE, DELLA TORRE SCENICA, DEL DIETRO LE QUINTE E DEL MUSEO

Le sale del Museo della Scala  ci accolgono con gli strumenti musicali: dal virginale dipinto da Guaracino nel
1667 per passare ad alcuni esemplari di salterio, liuti, lira-chitarra fino al fortepiano di Sommer appartenuto
a Verdi. Altre sale sono dedicate alla  Commedia dell'Arte con le incisioni di Jacques Callot e la collezione di porcellane di soggetto teatrale e musicale. Non possono poi mancare alle pareti ritratti delleprimedonne del teatro.
Di fronte Maria Malibran sboccia dal costume color rubino della Desdemona rossiniana, idolo della Scala nelle stagioni 1834-35-36. Giuditta Pasta, ventenne, sospira ai "palpiti" del Tancredi o domina nella maestà sacerdotale della Norma di cui fu la prima interprete alla Scala nel 1831.

Ci si sofferma poi sul ritratto severo di Achille Scalese che mostra un Verdi quarantacinquenne, aitante, volitivo, lo sguardo un po' corrucciato spinto lontano. Quante volte Verdi s'arrabbiò con la Scala! Deluso da esecuzioni affrettate, mai contento durante le prove per le luci, per i cantanti, per le messinscene che non corrispondevano alle sue disposizioni precise e pignole. Eppure la sua vita musicale, la sua arte sono legate "indissolubilmente" a questo Teatro dal debutto trionfale di Nabucco e poi (nonostante un'assenza di 24 anni) fino agli ultimi tre grandi capolavori: Simon Boccanegra, Otello e Falstaff. Nelle varie sale si incontrano poi altri personaggi comne Eleonora Duse: una figlia d'arte. Nasce a Vigevano da genitori commedianti, d'origine veneta. Debutta a cinque anni come Cosetta ne I miserabili di Victor Hugo. Vive la vita randagia delle Compagnie di grandi attori in Italia, Europa, America. E' attirata progressivamente dagli autori veristi, dal teatro di D'Annunzio e di Ibsen. Creatura inquieta che continuamente si interroga sul senso delle cose e sulla spontaneità della sua insuperabile arte drammatica.

 
www.mba-online-program.com
online mba
Torna ai contenuti | Torna al menu